Domenica, 15 Settembre 2019 15:55

Francesco Rabbia e Zero- Enoteca Conviviale: collisione gastronomia per #Cheese19

Enoteca Zero

Un fil ruoge, invisibile ma molto resistente, che unisce le intenzioni, trasforma l’iniziale empatia in progetti concreti. Non si tratta di un’addizione ma di una moltiplicazione tra talenti.

Questo è quanto è successo tra Francesco Rabbia, uomo e casaro, e Zero – Enoteca Conviviale- spazio di qualità e di idee sito in Via Pollenzo, proprio nel centro della capitale del formaggio.

Così, nel tempio dei vini naturali, dove i confini sono quelli dettati della tipologia di pratiche agricole impiegate, dalle modalità di trasformazione e dalla bontà del prodotto finito, nasce una nuova amicizia, che non vogliamo chiamare partnership ma collisione gastronomica.

Dal 20 al 23 settembre, quando Bra viene abitata da turisti locali, nazionali e internazionali, quando Cheese propone mille e un cacio, Zero – Enoteca Conviviale ha scelto Francesco Rabbia. Ha selezionato un progetto locale, che opera per e sul territorio, una filiera a km0, l’unicità nell’arte di trasformare e le antiche pratiche applicate durante la caseificazione.

Ruota o orologio che dir si voglia: da Zero – Enoteca Conviviale sarà possibile degustare, per tutto il tempo della kermesse, un crescendo di sapori a latte crudo godendo del gusto e dei profumi del latte vaccino, ovino e caprino.

Il progetto è concepito in esclusiva: perché, si sa, è bene produrre MENO ma MEGLIO.

Letto 115 volte